Dare una svolta agli ambienti diventa semplice con il pavimento architettonico spatolato. Si possono ottenere cambiamenti radicali, grazie a una soluzione che garantisce prestazioni elevate, un’estetica ricercata e con possibilità di colorazioni illimitate.

Il pavimento architettonico spatolato offre resistenza e un grande impatto visivo. È una scelta ottimale per creare una superficie unica e irripetibile.

Pavimento architettonico spatolato: i vantaggi

Il pavimento architettonico spatolato offre un’eccellente aderenza, consentendo la sua applicazione su pavimentazioni preesistenti senza la necessità di demolizione: questo si traduce in un notevole risparmio di tempo e denaro. Prima di procedere con la posa del cemento spatolato, è essenziale affidare la posa a personale altamente qualificato, procedendo con un sopralluogo per valutare accuratamente la superficie da rivestire e le condizioni attuali della superficie. Per realizzare il pavimento architettonico spatolato, è necessario preparare il supporto e procedere con l’applicazione dei nostri maestri tramite una spatola: il risultato è una superficie moderna e d’impatto, ottenuta in tempi rapidi. Il pavimento architettonico spatolato è veloce da realizzare e semplice da mantenere, offrendo la possibilità di trasformare radicalmente un ambiente con pochi interventi.

Si tratta di una pavimentazione continua che riproduce l’effetto monocromatico e/o leggermente marcato in funzione alla colorazione scelta e può essere posata su qualsiasi tipo di superficie, sia interna che esterna, sia orizzontale che verticale, permettendo di rivestire anche pareti e altri elementi. Oltre alla sua estetica, questa soluzione si distingue per le elevate performance. Grazie a trattamenti specifici, diventa estremamente resistente all’usura, agli agenti chimici e atmosferici, alle abrasioni e alla penetrazione dell’acqua. Inoltre, è facile e veloce da pulire.

Dall’alta personalizzazione in termini di colori e finiture, il pavimento architettonico spatolato può donare anche una texture materica che garantisce un’elevata aderenza e rende il pavimento antiscivolo. Questa particolare caratteristica rende il pavimento architettonico spatolato. adatto anche per gli spazi esterni, come i bordi delle piscine. Tuttavia, è altrettanto adatto agli interni, rappresentando sempre più una scelta di tendenza. Grazie alla sua versatilità, il pavimento architettonico spatolato. può creare ambienti dallo stile industriale o scandinavo, risultando altresì adatto anche per le abitazioni rustiche.

I contro e altri dettagli utili del pavimento in cemento spatolato

Sebbene questa soluzione offra numerosi vantaggi, presenta anche alcuni svantaggi da considerare. Ad esempio, richiede l’intervento di specialisti per l’applicazione e non può essere eseguita autonomamente con il fai da te. Inoltre, non è indicata per ambienti con movimentazione e destinazioni d’uso industriali

Il pavimento architettonico spatolato ha diverse caratteristiche, può essere applicata anche su elementi verticali.  Può essere applicato in esterno evidenziando una maggiore matericità, utilizzando prodotti specifici che non portino all’ingiallimento.

Per realizzare un pavimento architettonico spatolato o per avere maggiori informazioni, contatta lo staff di Assopav, da decenni punto di riferimento del settore.