Pur avendo molti pregi, il cemento stampato non è esente da difetti. Le criticità di questa soluzione per gli esterni non riguardano tanto il materiale in sé. 

I suoi problemi sono legati principalmente alla sua posa: se questa viene eseguita in modo non idoneo e troppo frettoloso, il risultato potrebbe non essere dei migliori, portando a ripercussioni nel lungo periodo.

Proprio per questo è importante affidarsi alle mani di professionisti del settore, capaci di realizzare i pavimenti in cemento stampato a regola d’arte. Assopav, punto di riferimento del settore da decenni, si occupa di questo tipo di soluzione, avvalendosi di un team altamente formato e dalla grande esperienza alle spalle.

Cemento stampato difetti, i problemi legati alla sua realizzazione: come risolvere le criticità

I problemi relativi al cemento stampato sono quindi legati principalmente alla fase di posa. Proprio per questo il “fai da te” è bandito per questa opzione, anche nei casi in cui si abbia dimestichezza in lavori manuali casalinghi. 

Solo esperti del settore sapranno posare questa pavimentazione al meglio: una cattiva realizzazione fa sì che nel tempo si presentino crepe, imperfezioni e sgretolamenti. 

L’errata preparazione del sottofondo e l’uso di calcestruzzo di bassa qualità possono essere responsabili della comparsa di questi segni. Inoltre, intervenire a posteriori su questa superficie significa creare segni tangibili nonché dover sostenere costi impattanti a fronte della delicatezza dell’intervento.

Pavimenti in cemento stampato: il nemico di questa pavimentazione

Se il principale problema del pavimento stampato è una posa non idonea, c’è un solo limite a livello materico relativo a quest’opzione: il contatto con il sale. Se questo finisce sulla superficie – unito a basse temperature – può rovinare il cemento e corrodere l’armatura strutturale ferrosa. La pavimentazione si sgretolerà così e se non si interviene il rischio è un aumento della sensibilità del pavimento che rischia di macchiarsi e rovinarsi molto di più. 

La situazione può essere risolta ricorrendo all’applicazione di uno strato di resina impregnate con la funzione di film protettivo sulle superfici.  

Eccetto questo caso in generale il pavimento in cemento stampato ha una grande resistenza. Oltre a questo, ha il pregio di avere un forte impatto visivo nonché di essere altamente personalizzabile. Questa pavimentazione viene realizzata mediante la tecnica “fresco su fresco”. L’effetto desiderato viene stampato sul calcestruzzo posato e in questo modo se ne mantengono le caratteristiche tecniche dando vita a un rivestimento che ricrea a scelta la roccia, la pietra naturale, i mattoni o il legno.

Se vuoi realizzare una pavimentazione in cemento stampato a regola d’arte affidati ad Assopav: il suo team di posatori metterà in campo la sua lunga esperienza, dando vita a un risultato impeccabile, resistente, duraturo e dal forte impatto visivo scongiurando così l’insorgere di eventuali problematiche.